Loading...

L'esperienza magica alla Milano Wine Week 2019


Dal 6 al 13 ottobre, Pasqua è stata presente alla kermesse milanese dedicata al vino

 

Si è recentemente chiusa la , la manifestazione meneghina dedicata al vino che mira a diffondere la cultura enologica in modo innovativo e contemporaneo, come la città richiede. Anche quest’anno, Pasqua è stata Founding Supporter della kermesse milanese, aprendo la settimana con un evento dove gli ospiti hanno potuto vivere un’esperienza immersiva che dal grappolo d’uva li conduceva alla degustazione dei vini più iconici della nostra cantina. Durante la serata, tenutasi nei cortili di Palazzo Bovara, i vini Pasqua sono stati accompagnati dalla proposta di menù dello chef Chicco Cerea del ristorante Da Vittorio.
 
“A Milano Wine Week portiamo la nostra visione innovativa nel mondo del vino e del suo racconto - ha commentato il nostro amministratore delegato Riccardo Pasqua – crediamo che il punto di partenza sia la qualità e la ricerca, da cui nascono i nostri vini di grande personalità. Il vino è intrinsecamente un’esperienza emozionale. Per questo realizziamo delle installazioni che attraverso le emozioni suggeriscano i valori che i nostri vini interpretano.”

 

 

Contemporaneamente, Riccardo è stato tra i relatori, martedì 8 ottobre, del Milano Wine Business Forum organizzato da Federico Gordini, che prevedeva tavoli di lavoro con esperti del settore vino, finanza, giornalismo. E i vini Pasqua non potevamo mancare nemmeno all’ottava edizione di Bottiglie Aperte, manifestazione dedicata agli operatori del settore svoltasi a Superstudio Più in via Tortona 27 a Milano il 6 e 7 ottobre.

 

 
Siamo stati presenti anche durante la Vendemmia, presso la boutique Falconeri, un evento organizzato da Montenapoleone District e che unisce le cantine più importanti d’Italia alla moda e al lusso, Un vero privilegio esserci.
La settimana si è chiusa con la degustazione delle ultime novità della cantina proposte all’interno di The Wine Hunter, l’anteprima di Merano Wine Festival.
 
Crediamo molto nel progetto Milano Wine Week e speriamo possa crescere sempre di più.